Santa Maria Novella sarà quattro volte più grande

Santa Maria Novella sarà quattro volte più grande

di Marco Turini 

 

Dopo il trasferimento della Scuola Marescialli dei Carabinieri nel 2016, sono state tante le ipotesi di valorizzazione del complesso di Santa Maria Novella. Con oltre diecimila metri quadri di spazio disponibili potrebbe di fatto diventare una delle realtà museali più importanti d'Italia. 

Grazie ad una "call for ideas" il Comune di Firenze ha selezionato sette progetti per l'utilizzo degli spazi disponibili creando i presupposti per un nuovo Grande Museo di Santa Maria Novella. Non solo museo, ma un luogo aperto a diverse funzioni, una vera e propria "nuova porta di Firenze" per parafrasare le parole del Sindaco Dario Nardella. 

Posto in posizione strategica, di fronte alla stazione ferroviaria a cui da il nome, questo spazio potrebbe essere utilizzato per conferenze, studio, e perchè no, eventi pubblici e luogo di incontro.

Quattro sono le funzioni principali individuate dalla commissione comunale che ha vagliato i numerosi progetti presentati, così come quattro sono gli angoli e le sezioni del Chiostro Grande che, ricordiamolo, è considerato uno dei più grandi in Italia. 

 

Santa Maria Novella avrà funzione: 

Presidio di Sicurezza

Una porzione rimarrà a disposizione dell’Arma dei Carabinieri sia come punto di riferimento dei cittadini, che come presidio per la sicurezza del quartiere che rimane sempre un luogo sensibile.

Museale

Sarà ampliato il percorso museale, con l’intenzione di allestire la nuova sede di “Firenze com’era” archivio storico fotografico del Comune di Firenze, una nuova area di accoglienza al pubblico con una seconda biglietteria ampliata, un bookshop, un guardaroba e (finalmente!) una caffetteria. Il nuovo museo sarà così all’altezza dei grandi musei internazionali. 

Alta formazione

Il complesso del monastero nuovo sarà oggetto di un bando pubblico per la realizzazione di un polo di alta formazione. Saranno coinvolti per questa finalità gli istituti e le aziende più importanti della città e non solo.

Civica

La “nuova porta di Firenze” sarà sinonimo di eventi, congressi, spazio per la sensibilizzazione e di ascolto di cittadini, perfino luogo di celebrazione per i matrimoni civili. Non solo, sarà  sede anche del nuovo "Visitor Center 2.0” al passo con le ultime tecnologie digitali. 

 

Il futuro del complesso è già iniziato e nel 2018 ospiterà gli eventi dell’Estate Fiorentina.

Nel 2019 si darà inizio ufficialmente al Nuovo Grande Museo di Santa Maria Novella, un luogo “aperto”, porta di Firenze e del mondo. 

Data
Mercoledì, 24 Gennaio 2018